domenica 18 novembre 2018

Villa Boccaccini: visto solo un pezzo della villa a pezzi


Era da un po' che non andavo a visitare posti abbandonati. A parte avere fatto uno shooting domenica scorsa in un posto che già avevo visto e di cui vedrete le foto prossimamente ... Ho pensato di riprendere con un classicone, ormai ridotto a rudere immerso nella campagna. Non troppo lontano, non troppo difficile da raggiungere. Una cosa tranquilla insomma. Fatto sta che della villa in oggetto alla fine non sono riuscito a vedere granché e adesso vi spiego....   La villa è Villa Boccaccini, scelta per il film "La casa dalle finestre che ridono" di Pupi Avati, datato 1976. Già allora, da quello che ho letto e da quello che si vede nel film non era in buone condizioni e fu scelta proprio perché già allora era circondata da un alone di mistero. Si portava dietro storie di maledizioni ed apparizioni di fantasmi. Oggi rimane ben poco da vedere perché della villa originaria restano in piedi, tra una boscaglia sempre più folta che sta prendendo il sopravvento, solo i muri perimetrali. Però ho voluto andarla vedere perché l'horror di Pupi Avati mi era piaciuto tantissimo. 




Così finalmente oggi siamo partiti ed abbiamo raggiunto la località che si trova nei pressi di Comacchio. La mia compagna non si fidava ad entrare, perché è proprio pericolante così sono entrato solo io .... credo dalla parte retrostante ... ho fatto qualche foto delle camere che ancora si vedono e dei soffitti che sono più forati di un groviera ... poi abbiamo fatto il giro da fuori per vedere la facciata che però era completamente nascosta dalla vegetazione.. una volta arrivati davanti abbiamo sentito dei rumori e poi due colpi di tosse... Non sapendo chi potesse esserci dietro quell'erba e qui rumori, abbiamo preferito desistere e tornare verso la macchina.. Chissà chi c'era dietro quella boscaglia ... Mistero che si aggiunge al mistero. 









Qui sotto due immagini prese dal film di Pupi Avati mostrano come era nel 1976 


Nessun commento:

Posta un commento

Menu - Pages