giovedì 29 dicembre 2016

Il Cimitero di San Cataldo a Modena


La foto qui sopra è fatta al cimitero ebraico del San Cataldo di Modena. Venne inaugurato nel 1903 e da allora è cambiato molto poco... Anche questo posto me lo ero messo nella lista dei luoghi da visitare da parecchio tempo, avevo visto penso ormai una decina di anni fa un video su Youtube girato da alcuni ragazzi che si addentravano per il sotterraneo del cimitero di San Cataldo ed ero stato incuriosito e così ieri finalmente, dopo tanto tempo sono riuscito a farci un salto ed ottenuto il permesso scritto dalla direttrice ho realizzato queste foto.....



Il cimitero di San Cataldo è composto da due parti nettamente distinte. La prima venne costruita nell’Ottocento su progetto dell’architetto modenese Cesare Costa ed appunto quella dove si trovano i  sotterranei; la seconda, invece, è opera del 1971 del famoso architetto Aldo Rossi. La pianta della sezione ottocentesca è rettangolare, caratterizzata da un quadriportico dorico interrotto da timpani a forma di tempio greco e da edicole agli angoli in cui si aprono alcune tombe di famiglia. Il grande complesso (con i lunghi corridoi e le infilate di colonne) trasmette una sensazione di solenne ordine....


Proprio di fronte all’ingresso principale si trova lo spazio dedicato ai caduti della Seconda Guerra Mondiale, cioè a quei partigiani che fecero guadagnare alla città la Medaglia d’Oro al Valor Militare. Al centro del sacrario sta una scultura del famoso artista Arnaldo Pomodoro.

Qui sotto invece la parte con il cimitero dedicato ai caduti della prima guerra mondiale:






Ci sono fantastici esempi di arte funeraria.... 










L'immagine qui sotto mi ha colpito molto: ritrae una bellissima fanciulla di nobile famiglia, probabilmente morta in giovane età. 


Molto sono i personaggi celebri che hanno dato lustro alla città di Modena: qui sotto la tomba di Enzo Ferrari, che riposa accanto al figlio Dino:


Qui sotto possiamo vedere invece la parte nuova del cimitero, caratterizzato dal cubo rosso che è un ossario e cenerario .....





Questo il video della visita....


Nessun commento:

Posta un commento

Menu - Pages